Biocase in legno

195_4

Perché scegliere  una bio casa in legno? Probabilmente il motivo principale è quello del risparmio energetico, essendo queste costruzioni catalogate in classe energetica B,se non addirittura A. In un periodo storico in cui il consumo di energia è in continuo aumento a causa del progresso tecnologico, la risposta non può che essere la riduzione degli sprechi e delle inefficienze, a cominciare dall’applicazione di nuove tecnologie nei metodi costruttivi (adottate già da tempo nei paesi del nord Europa e, nel nostro paese, in Trentino Alto Adige e Friuli in primis), in modo da diminuire la domanda senza rinunciare al benessere. Le bio case in legno soddisfano pienamente questi criteri, soprattutto grazie alla qualità della coibentazione che permette una notevole riduzione dello scambio termico con l’ambiente esterno, proprio per questo  motivo si raggiunge un alto risparmio energetico. Inoltre il legno, in quanto materiale naturale, permette una maggiore traspirazione rispetto alle costruzioni in cemento armato, impedendo la formazione di muffe e regolando il livello di umidità interno all’abitazione. Il legno e i suoi derivati rappresentano il materiale prevalente in una bio casa ( circa il 95% del totale). Importantissima inoltre è la notevole resistenza agli eventi sismici, grazie alla sua ineguagliabile flessibilità. Inoltre le bio case in legno sono bellissime anche dal punto di vista estetico, dimenticatevi le baite da montagna, si perché le bio case una volta finite e rifinite sono praticamente come tutte le normali case, per ulteriori informazioni contattaci al nostro numero per un colloquio informativo e gratuito.

I commenti sono chiusi.